Forse non tutti sanno che ogni minuto, su Internet, accadono tante, forse troppe, cose.
Ad esempio che vengono inviate circa 231 milioni di email. Oppure che vengono caricati nuovi video su YouTube per circa nuove 500 ore. Oppure ancora che, solo su Google, vengano effettuate quasi 6 milioni di ricerche. E questo ogni minuto, di ogni ora, per 24 ore al giorno, per 7 giorni su 7.
Sono i dati aggiornati al 2022 della ricerca Data Never Sleeps che i più curiosi possono scaricare proprio cliccando qui.

Come può, il tuo contenuto, emergere dentro questa mole enorme di dati?
La risposta è facile: è impossibile.

La ricerca su Google e gli altri motori è il punto di partenza per il 93% delle persone

Tuttavia, circoscrivendo il problema alla sola ricerca online, quello che sappiamo è che la gente, su Google, cerca risposte alle più svariate domande: dalla ricetta della torta di mele e zenzero ad un nuovo fornitore di macchine per il trattamento delle superfici metalliche.

Ora, immagina di essere il depositario della miglior ricetta al mondo della torta di mele e zenzero. Non ti piacerebbe comparire ai primi posti di Google quando gli utenti effettuano questa ricerca? Oppure la miglior azienda che costruisce macchine per il trattamento delle superfici metalliche, o un’azienda di rubinetti per cucine professionali, o… la lista è infinita.

Il segreto però è sempre lo stesso: smettila di pubblicare contenuti poco o nulla interessanti e inizia a ragionare sul bisogno che puoi soddisfare. Codifica questo bisogno in una serie di parole chiave, costruisci dei contenuti (testi, video, immagini, audio) attorno a queste parole chiave e fatti trovare intercettando queste ricerche.

Il blog aziendale per noi è questo: un luogo, il primo luogo, dove avviene il primo contatto tra chi ha un bisogno e chi può soddisfarlo.

Immagina di essere un dentista a Milano.
Preferisci che la gente ti trovi perchè cerca “ascesso periapicale” o perchè cerca “miglior dentista di milano”? Qual è il bisogno che scatena la ricerca? Quale tra le due parole chiave ha la miglior ragionevole probabilità di portarti un nuovo cliente?

Noi ci occupiamo di storytelling, storyselling, content marketing, Linkedin & SEO.
Nessuno, dico nessuno, dei nostri clienti ci ha mai trovato usando queste keyword.
Tutti, e dico tutti, ci hanno trovato usando keyword quali attrarre nuovi clienti, reperire clienti, cerco nuovi clienti, cercare clienti su internet, acquisire clientela, etc…

Il nostro blog ha esattamente questo compito: intercettare queste ricerche e convincere un potenziale cliente a contattarci per saperne di più.

E il tuo, di blog, che obiettivo ha?

Contattaci, offriamo una consulenza gratuita per capire assieme come farlo lavorare al meglio